Fast Font

2004

16 dicembre 2004, Pianezza presentazione del libro Sotto un altro cielo. Donne immigrate a Torino: generazioni a confronto di Enrico Miletto

21 dicembre 2004, Torino partecipazione a Enogastronomia Piemonte: comunicazione e cultura

3 dicembre 2004, presentazione del volume Le regole e l'elusione di Stefano Musso

25 novembre 2004, presentazione del progetto Sotto un altro cielo. Donne immigrate a Torino: generazioni a confronto di Enrico Miletto

13 novembre 2004, serata in memoria di don Gianni Fornero

12 ottobre 2004, Convegno finale di presentazione della ricerca: MOVIMENTI MIGRATORI E CULTURE ALIMENTARI NELLA TORINO DEL NOVECENTO

11 settembre 2004:  intervista a Tarso Genro

FIERA DEL LIBRO 2004,  dibattito su: 1960-1965. IMMIGRAZIONI E NUOVO MERCATO DEI GUSTI, venerdì 7 maggio 2004, ore 16

Convegno finale di presentazione del progetto: DONNE NELLA SANITA' E NEL COMMERCIO: DUE MODELLI ORGANIZZATIVI A CONFRONTO NELL'AREA METROPOLITANA Torino, 26 maggio 2004, ore 9.00

Martedì 17 febbraio 2004, proiezione del film: Torino-Vanchiglia: storie di ieri (Torino 2003, documentario, 45')

Donne nella sanità e nel commercio:

due modelli organizzativi a confronto

Ust-Cisl Torino * IAL Gheddo * Fondazione Vera Nocentini

Ricercatrici :

Anna Badino, Stefania Doglioni, Fernanda Negro,

REGIONE PIEMONTE

UNIONE EUROPEA Fondo sociale europeo

MINISTERO DEL LAVORO E POLITICHE SOCIALI

Progetto finanziato nell'ambito della Misura E1

Promozione della partecipazione femminile al mercato del lavoro

Il progetto nasce dalla collaborazione tra le donne della Ust-Cisl, l'ente di formazione territoriale IAL e la Fondazione "Vera Nocentini".

Il panorama torinese dei progetti finalizzati alla conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, parrebbe fondarsi sempre su una presunzione di conoscenze, che vede come aspirazioni ultime delle donne, soluzioni come asili nido, kindergarten e applicazione del part-time lavorativo: necessità queste che non sempre corrispondono alle vere esigenze femminili.

Il progetto intende osservare, mettendo a confronto, alcuni modelli organizzativi posti in essere dalla più forte fra le categorie aziendali in termini di tradizione nell'applicazione della normativa paritaria, alla più debole delle categorie in materia di tutela e diritti del lavoro: il riferimento è rispettivamente al settore Sanità, categoria FPS (Federazione Pubblici Servizi), e al settore compreso nella categoria Fisascat (Federazione Italiana Sindacati Addetti ai Servizi Commerciali Affini e Turismo).

L'8-9 maggio 2003 il progetto è stato presentato al Consiglio Generale dell'Ust-Cisl di Torino svoltosi a Loano (SV). La ricerca iniziata nel maggio 2003 avrà durata di un anno.

OBIETTIVI DEL PROGETTO:

INDIVIDUARE gli elementi di differenziazione delle due realtà organizzative, come grandi/piccole dimensioni; concentrazione/frammentazione; gerarchia strutturata/modello cooperativo; formazione e specializzazione del personale

SPERIMENTARE nuove soluzioni organizzative e concreti elementi di innovazione e originalità rispetto ai luoghi comuni (part-time, asili nido, ecc.), in modo tale da rilevare l'impatto derivato dalla loro applicazione in contesti deboli

TRASFERIRE modelli organizzativi, tratti di modelli e buone prassi, attraverso il coinvolgimento diretto delle operatrici, delle delegate delle rappresentanze sindacali (RSU), e delle responsabili di genere delle categorie di appartenenza (FPS Sanità, Fisascat)

SENSIBILIZZARE gli apparati contrattuali di ogni livello del sindacato affinché si pongono da ponte, in sede contrattuale, verso gli apparati decisionali negli ambienti di lavoro

Il risultato della ricerca è stato edito nel volume: 

Anna Badino, Stefania Doglioli, Fernanda Negro, Donne nella sanità e nel commercio : due modelli organizzativi a confronto nell'area metropolitana, Torino, 2004.

Chi fosse interessato può richiederlo alla Fondazione Nocentini.

 


 

 

"Donne nella sanità e nel commercio:

due modelli organizzativi a confronto nell'area metropolitana"

Convegno finale di presentazione del progetto

26 maggio 2004, ore 9

Hotel Pacific Fortino

Strada del Fortino, 36 - Torino

 
    

... il progetto

Il progetto nasce dalla collaborazione tra le donne della UST CISL, l'ente di formazione territoriale IAL e la Fondazione "Vera Nocentini".

Il panorama torinese dei progetti finalizzati alla conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, parrebbe fondarsi su una presunzione di conoscenze, che vede come aspirazioni ultime delle donne, soluzioni come asili nido, kindergarten e applicazione del part-time lavorativo: necessità queste che non sempre corrispondono alle vere esigenze femminili.

Il progetto ha inteso osservare, mettendo a confronto, alcuni modelli organizzativi posti in essere dalla più "forte" delle categorie sindacali aziendali in termini di applicazione della normativa paritaria, alla più "debole" delle categorie in termini di tutela e diritti del lavoro: il riferimento è rispettivamente al settore Sanità, categoria FPS (Federazione Pubblici Servizi), e ai settori compresi nella categoria FISASCAT (Federazione Italiana Addetti ai Servizi Commerciali Affini e Turismo)

La ricerca si è avvalsa della collaborazione delle rappresentanze sindacali delle seguenti realtà aziendali:

FPS -  Sanità - Ospedale Mauriziano - Ospedale Molinette - FISASCAT - Commercio -  Ipercoop (Beinasco)

        Panorama (Settimo T.se) - - Pulizie - Cooperativa Pedus 

Per informazioni rivolgersi:

Ust Cisl

via Barbaroux, 43 -10123 Torino

tel. 011.545450

PROGRAMMA

ore 9.00 Accoglienza e registrazione dei partecipanti

ore 9.30 Saluti: Regione Piemonte

ore 9.45   Presentazione del progetto

Adriana Celotto, UST Torino

ore 10.00  I risultati della ricerca

A cura di Anna Badino, Stefania Doglioli, Fernanda Negro.

ore 10.45 Coffee break

ore 11.00  la definizione dei modelli

Marcella Filippa, Fondazione Vera Nocentini

Bruno Manghi, sociologo

Chiara Bertone, Università del Piemonte Orientale

ore 12.00 tavola rotonda. Intervengono:

Aldo Blandino - FPS

Aldo Roncarolo - FPS

Bruno Cordiano - FISASCAT

Angela Kalaydjian - FISASCAT

- segue dibattito -

ore 13.30 Conclusioni. Nanni Tosco, segretario generale UST Torino

Presiede Emanuela Golzio, IAL Torino

La FNP-Cisl di Torino e la Fondazione Vera Nocentini

Presentano il volume

Sotto un altro cielo
Donne immigrate a Torino: generazioni a confronto
di Enrico Miletto (Edizioni Angolo Manzoni, Torino 2004)
Pianezza, giovedì 16 dicembre 2004 ore 9.00 - Villa Lascaris (Via Lascaris, 4)

 

Programma

ore  10.00-12.00

Lorenzo Speranza - Segr. gen. FNP-Cisl Area Metropolitana Torinese

Interventi

Stefano Lepri - Assessore alla  famiglia e ai servizi sociali del Comune di Torino

Maria Teresa Martinengo - giornalista de "La Stampa"

Fredo Olivero - direttore Caritas Migranti Torino

Kivar Mohammad Reza - Ufficio Stranieri Cisl Torino

Moderatrice Marcella Filippa - Direttore scientifico Fondazione Vera Nocentini

Letture di brani tratti dal testo eseguite da Flutula Zenelaj, attrice

Conclusione dei lavori Valeria De Bortoli - Segr. nazionale FNP-Cisl

Saranno presenti:

Giovanni Battista Campora Isnaldi - Segr. regionale FNP-Cisl

Nanni Tosco - Segretario Ust-Cisl Torino

Giovanna Ventura - Segr. regionale Cisl Piemonte

 


 

      
      

Giovedì 25 novembre 2004 ore 9,30 alle ore 12,30

presso la Sala Conferenze dell’Archivio Storico della Città di Torino, via Barbaroux 32

presentazione dei risultati della ricerca

Sotto un altro cielo. Donne immigrate a Torino: generazioni a confronto

promossa dalla FNP-Cisl Area Metropolitana Torinese, in collaborazione con la Fondazione Vera Nocentini e realizzata grazie al contributo dell’Assessorato alla famiglia e ai servizi sociali del Comune di Torino.

 

Intervengono:

Lorenzo Speranza, Segretario Generale FNP-Cisl Area Metropolitana Torinese

Enrico Miletto, ricercatore ed autore della ricerca

Angela Kalaydijan, Fisascat Cisl Torino

Maria Grazia Tinozzi, coordinatrice regionale

Matelda Fedi, Coordinatrice Femminile Nazionale FNP-Cisl

modera:  Marcella Filippa, direttore scientifico della Fondazione Vera Nocentini di Torino

Si ringrazia l’Archivio Storico della Città di Torino per la gentile concessione della Sala Conferenze.

 



           

 

venerdì 11 marzo 2005 - ore 17,  in occasione della Festa della donna

la Città di Lanzo T.se

in collaborazione con
Centro di documentazione di storia contemporanea e della Resistenza nelle Valli di Lanzo "Nicola Grosa"     Fondazione Vera Nocentini     Biblioteca civica "A. Cavallari Murat"

presso la Sala del Circondario della Provincia, via Umberto I, 6 Lanzo Torinese

presentano il libro

Sotto un altro cielo. Donne immigrate a Torino: generazioni a confronto
di Enrico Miletto

(Edizioni Angolo Manzoni, 2004)

 




      

 

Domenica 20 marzo 2005, ore 21

Teatro Giacosa di Ivrea

FNP-Cisl e SPI-Cgil

leghe di Ivrea

presentano il volume

Sotto un altro cielo. Donne immigrate a Torino: generazioni a confronto

di Enrico Miletto

(Ed. Angolo Manzoni, Torino, 2004)

introduce Marcella Filippa, direttore Fondazione Vera Nocentini
sarà presente l'autore

 

 


 

       
      

Fondazione “Vera Nocentini”
Edizioni Angolo Manzoni
FNP-Cisl Torino

 
Fiera del libro 2005 – Torino Lingotto

presentazione del libro di Enrico Miletto

 SOTTO UN ALTRO CIELO

Donne immigrate a Torino: generazioni a confronto

 
sabato 7 maggio 2005, ore 15

 Sala Arancio (corridoio a fianco padiglioni 1,2,3)

partecipano oltre all’autore:

Fredo Olivero, Ufficio diocesano migranti

Francesco Ciafaloni, studioso problemi immigrazione

coordina Marcella Filippa, Fondazione “Vera Nocentini”

 


 

 
 
        
 

Presentazione del volume Sotto un altro cielo

e proiezione del film Rice Girls

giovedì,  26 maggio 2005  dalle ore 18.30

                                    Centro Interculturale del Comune di Torino - Corso Taranto, 160

Programma:

ore 18.30
    

Presentazione del volume di Enrico Miletto, Sotto un altro cielo. Donne immigrate a Torino: generazioni a confronto (Ed. Angolo Manzoni, Torino 2004)

 
    

Intervengono:                   Marcella Filippa, Fondazione Vera Nocentini

                                               Ada Lonni, Università di Torino

                                               Maria Teresa Martinengo, “La Stampa”

                                               Letture di Flutula Zenelaj, attrice

ore 20.00
    

Aperitivo multietnico

ore 21.00
    

Proiezione del film Rice Girls (Sorriso Amaro) di Teo Bellizzi (Italia/Finlandia 2003, Stefilm)  - premio miglior documentario di creazione, Festival Internazionale del Mediterraneo 2004 -

 
    

Introducono:                      Edoardo Fracchia, produttore Stefilm

                                               Ada Lonni, Università di Torino

 
      

Progetto di ricerca

"Donne e immigrazione: generazioni a confronto"

La Fondazione Vera Nocentini in collaborazione con la FNP (Federazione Nazionale Pensionati) Cisl di Torino e con il sostegno dell’Assessorato alle politiche Sociali della Città di Torino (Assessore Stefano Lepri), ha promosso una ricerca dal titolo Donne e immigrazione: generazioni a confronto.

Il fenomeno migratorio che negli anni ha investito Torino ha avuto come protagonisti tanto gli uomini quanto le donne, ed è proprio su queste ultime che si sofferma il progetto di lavoro.

La ricerca coinvolgerà due tipologie di donne: le prime immigrate e quelle che invece sono protagoniste degli attuali flussi migratori. Il lavoro si svolgerà utilizzando prevalentemente fonti di tipo orale (interviste) che saranno correlate da fotografie, lettere e testi autobiografici al fine di coinvolgere il più possibile le donne protagoniste.

Le interviste saranno effettuate mediante un questionario che mettendo a fuoco le notizie e i momenti inerenti alle varie fasi del ciclo di vita di ciascuna intervistata, cercherà di far emergere, attraverso il racconto delle storie di vita, alcuni temi molto importanti come, ad esempio, quello della diversità tra le generazioni, il rapporto tra le donne e la figura dell’anziano ieri come oggi.Ampio spazio verrà poi dedicato alla città, alle difficoltà di inserimento, all’integrazione e al tema del lavoro.

I dati raccolti saranno poi confrontati tra loro per verificare se, a distanza di molti anni, i percorsi svolti e le difficoltà incontrate dalle donne immigrate ieri trovino una similitudine in quelle protagoniste degli attuali flussi migratori, e quali invece siano le peculiarità degli odierni percorsi migratori al femminile.

Sarà altresì oggetto di analisi il rapporto con gli anziani nel suo mutamento e nella sua continuità; uno studio che intende anche verificare come la persona anziana valuti oggi la presenza degli immigrati, e se vede o meno in loro un’importante risorsa per la propria esistenza.

La ricerca è effettuata dal dottor Enrico Miletto, che collabora da tempo con la nostra Fondazione, e che ha al suo attivo analoga esperienza di raccolta di testimonianze femminili a Torino nel Novecento, e verrà coordinata dal direttore della Fondazione Vera Nocentini.

I risultati della ricerca saranno pubblicati e presentati in un convegno atto a favorire la conoscenza di due esperienze migratorie che presentano similitudini e differenze ma poco o per nulla note nella loro comparazione.

 


 

 
      

    
Sotto un altro cielo

Donne immigrate a Torino: generazioni a confronto

di Enrico Miletto

(Torino, Edizioni Angolo Manzoni, 2004, € 15)

Il volume raccoglie i risultati di una ricerca, promossa dalla Fondazione Vera Nocentini e dalla Fnp - Cisl Area Metropolitana Torinese e realizzata con il contributo dell’Assessorato alla famiglia e ai Servizi Sociali del Comune di Torino, sulla parabola migratoria di donne immigrate a Torino negli anni del boom economico e di protagoniste degli attuali flussi migratori.

Il lavoro, grazie all’utilizzo incrociato di fonti diversificate, dà spazio alle storie di vita di donne per le quali Torino non rappresenta solo un polo attrattivo di rilievo, una risorsa da sfruttare, ma assume i connotati di una nuova realtà con cui confrontarsi, convivere e integrarsi.

Ad essere evidenziati sono gli aspetti peculiari del percorso migratorio che porta con sé i temi della partenza, dell’arrivo e del contatto con una nuova realtà, delle difficoltà di inserimento e integrazione in città, del rapporto con i torinesi e della nostalgia per le terre lasciate.

Un confronto tra generazioni, dal quale emerge come a distanza di anni la scelta di emigrare mantenga una linea di continuità pressoché immutata nel tempo che porta le nuove immigrate a trovare, accanto alle caratteristiche tipiche del percorso migratorio, difficoltà del tutto simili a quelle provate da chi, prima di loro, si è trovato a dover percorrere la dolorosa strada dell’emigrazione.

Indice. Torino nella grande emigrazione – Le voci dell’immigrazione: le testimoni – L’emigrazione – L’arrivo a Torino – Le donne anziane tra partecipazione politica, civile e tempo libero – Le testimoni e i nuovi immigrati -  Torino e la nuova immigrazione – Le testimoni – L’emigrazione – L’arrivo a Torino – Intolleranza e discriminazione – I percorsi dell’integrazione – Il rapporto con gli anziani

Enrico Miletto è ricercatore presso la Fondazione Vera Nocentini di Torino con la quale ha collaborato alla realizzazione del documentario Torino-Vanchiglia: storie di ieri. Autore del volume L’identità storica incontra le diversità del futuro: memoria e immagini della Barriera di Milano e della Polisportiva River Mosso (Neos Edizioni, Torino, 2002), collabora con l’Istituto della Resistenza di Torino per il quale ha realizzato l’e-book Torino 1938-1945: la città delle fabbriche e ha recentemente pubblicato il volume Con il mare negli occhi. Storia, luoghi e memorie dell’esodo istriano a Torino (Franco Angeli, Milano, 2005)

Polo del 900

Servizio Civile Nazionale 

0464a62343a7fdda503297234c42fde6

 

Logo-Facebook

Area Riservata