Fast Font

Dicevano che era un prete. Carlo Carlevaris tra impegno cristiano e militanza operaia

Fondazione Vera Nocentini

Ufficio per la pastorale sociale e del lavoro della Diocesi di Torino

ComeNoionlus

 

DICEVANO CHE ERA UN PRETE

Carlo Carlevaris tra impegno cristiano e militanza operaia

Convegno

Sala conferenze di Palazzo San Celso, Corso Valdocco 4, Torino

9 marzo 2019, ore 9 (9.15)

Programma

9.00

Accoglienza

 

9.15

Saluti: Fondazione Vera Nocentini - Ufficio diocesano per la pastorale sociale e del lavoro - ComeNoi

9.45

Presiede: Gianfranco Zabaldano

Marta Margotti:Cristiani e operai: per una biografia di Carlo Carlevaris

10.00: Tappe di una vita - 1

Silvio Caretto:Carlevaris, un prete a Torino

Mario Gheddo– Gaetano Quadrelli:Con il laicato associato

Roberto Fiorini: La scelta del prete operaio

11.00: Pausa

11.15: Tappe di una vita - 2

Tommaso Panero: La lettera pastorale “Camminare insieme”

Franco Aloia: L’impegno sindacale

Piero Caciagli: L’esperienza internazionale con l’associazione ComeNoi

12.00: Interventi del pubblico

12.30: Un progetto che continua(Fondazione Nocentini)

in collaborazione con Gioc, Centro studi Bruno Longo, Movimento lavoratori di Azione cattolica

 

Graduatoria dei candidati per il progetto di Servizio Civile

Progetto LA MEMORIA DEL LAVORO COME STORIA DI PROMOZIONE COLLETTIVA, Codice progetto R01NZ0584818105687NR01

Graduatoria dei candidati al Servizio Civile, in attesa dell'approvazione da parte
del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, domande presentate: 21

Ente: Fondazione culturale Fondazione Vera Nocentini (Codice ente NZ05848), Torino, via del Carmine, 14

Torino, 08/11/2018

 

Cognome Nome DataNascita Idoneo Selezionato Punteggio
Barbaro Dario 29/09/1991 SI SI 51
Mazza Prospero Francesco 29/11/1991 SI SI 50,8
Nicolae Nadina 15/09/1995 SI SI 50,6
Caprarese Federica 16/06/1995 SI NO 50,5
Romeo Andrea 17/10/1990 SI NO 50,3
Nuccio Marcello 28/05/1991 SI NO 50,2
Cartello Valeria 05/02/1990 SI NO 50
Napolitano Giuseppe 16/05/1990 SI NO 49,7
Pellegrino Danilo 29/07/1995 SI NO 41,4
Pettinato Alberto 04/01/1996 SI NO 41,4
Truccato Davide 01/12/1994 SI NO 41
Ricci Floriana Irina 20/06/1996 SI NO 39
Stillitano Marzia 17/08/1994 SI NO 39
Paoletta Giorgia 09/08/1998 SI NO 38,4
Chiaffitelli Giorgia 28/01/1992 SI NO 37,1
Biscotti Sara 26/10/1996 SI NO 37
Porta Alice 22/12/1993 SI NO 37
Furfaro Marianna 29/08/1993 SI NO 36,5
Danza Selene 26/05/1999 SI NO 36,5
Verrengia Alessandro 22/04/1999 SI NO 36
Raineri Ludovica 10/01/1996 NO NO 0

Calendario selezioni SCU

Candidato giorno ora
ALESSANDRO VERRENGIA 16-ott 09.00
FRANCESCO PROSPERO MAZZA 16-ott 09.45
MARZIA STILLITANO 16-ott 10.30
DAVIDE TRUCCATO 16-ott 11.15
DARIO BARBARO 16-ott 12.00
ALICE PORTA 16-ott 15.00
ALBERTO PETTINATO 16-ott 15.45
MATILDE MALENGO 16-ott 16.30
MARIANNA FURFARO 16-ott 17.15
LUDOVICA RAINERI 17-ott 09.00
SALENE DANZA 17-ott 9.45
SARA BISCOTTI 17-ott 10.30
GIUSEPPE NAPOLITANO 17-ott 11.15
ANDREA ROMEO 17-ott 12.00
FEDERICA CAPRARESE 18-ott 09.00
GIORGIA CHIFITELLI 18-ott 09.45
NADINA NICOLAE 18-ott 10.30
DANILO PELLEGRINO 18-ott 11.15
VALERIA CARTELLO 22-ott 10.15
IRINA FLORIANA RICCI 22-ott 10.45
MARCELLO NUCCIO 22-ott 11.15
GIORGIA PAOLETTA 22-ott 12.00

Reportage di Guerra: dalla Grande Guerra ai giorni nostri

GRIGLIA-DONNA-CON-FUCILE-1-768x768

Reportage di Guerra: dalla Grande Guerra ai giorni nostri è un progetto integrato del Polo del ‘900 coordinato della Fondazione Vera Nocentini. Si propone di raccontare il fotogiornalismo di guerra attraverso differenti linguaggi, percorrendo il ‘900 fino ai giorni nostri.

Da lunedì 1° ottobre a sabato 24 novembre 2018 sono previste 4 mostre fotografiche, 3 concerti, 2 convegni, 2 workshop e uno spettacolo musicale.

“Se le tue fotografie non sono all’altezza, non eri abbastanza vicino”. Così Robert Capa esprimeva il senso delle sue immagini, capaci di fissare volti e emozioni di soldati e civili, macerie e distruzioni.

E’ però durante la grande guerra che il giornalismo di guerra irrompe sulla scena. L’organizzazione del consenso era il compito primario dei corrispondenti che firmavano reportage ai limiti del reale, tesi a dipingere soldati entusiasti, impavidi e fiduciosi nella vittoria finale.

Qualche anno dopo fu la guerra civile spagnola a essere al centro di un’intensa narrazione che contrapponeva, proprio come sui campi di battaglia, la fazione franchista e quella repubblicana, nelle cui file militavano Ernest Hemingway ed Eric Blair – meglio noto come George Orwell – impegnati a raccontare dal fronte le vicende belliche, fotografate dall’obbiettivo di Robert Capa, che sul fronte spagnolo realizzò alcuni dei suoi scatti più celebri.

 

Guarda tutti gli eventi in programma

Sessantotto. La festa della contestazione

MAYO-SI-SI


Venerdì 28 settembre 2018 h. 18:00

Presentazione del libro di Agostino Giovagnoli "Sessantotto. La festa della contestazione" (Edizioni San Paolo).

Discuteranno con l’autore Marta Margotti ed Anna Bravo dell’Università di Torino, e Alberto Guasco dell’Università di Roma.

Modera Luca Rolandi.

Il volume è uno dei più recenti contributi di uno studioso di area cattolica alla discussione sul significato del ’68, a cui il Polo del ‘900 sta dedicando molta attenzione.

L'iniziativa è organizzata dalla Fondazione Vera Nocentini e dalla Fondazione Carlo Donat-Cattin.

 

Guarda la scheda del libro

PARADAinBICI

Bici

Domenica 23 settembre dalle 10 alle 13, nell'ambito del progetto "La volata del XX secolo", si terrà la PARADAinBICI: uno spettacolo itinerante di bici, teatro e musica in strada a cura di Faber Teater. Partenza dal monumento dedicato a Fausto Coppi, nei pressi del Motovelodromo di Corso Casale, e arrivo al Polo del ‘900, in via del Carmine 14, dove saranno organizzati laboratori per bambini (in Area Kids), sarà possibile assistere alla presentazione del progetto (in Sala '900) e visitare gli spazi del Polo del '900.

Prenotazione laboratori per bambini all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Volata del XX secolo è un progetto sostenuto dalla Compagnia di San Paolo, promosso dal Comune di Novi Ligure con il Museo dei Campionissimi, in partenariato con Fondazione Vera Nocentini, Nuovo Filmstudio, Comune di Celle Ligure, Laqup, Associazione culturale Librialsole, Associazione culturale Tutti i colori del sole, Isral.

Scarica la locandina

Leggi il comunicato stampa

Bando Servizio Civile

IL LAVORO COME STORIA DI PROMOZIONE COLLETTIVA

 

L'Ufficio Nazionale Servizio Civile ha pubblicato il Bando per la selezione complessiva di 53.363 volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile.

 

Tra i progetti in graduatoria e finanziati figura il progetto "IL LAVORO COME STORIA DI PROMOZIONE COLLETTIVA" presentato dalla Fondazione Vera Nocentini per cui sono riservati 3 posti e riguarda il settore "patrimonio artistico e culturale" ed i servizi coinvolti sono la cura e conservazione di biblioteche e archivi.

Hai tempo fino al 28 settebre 2018 per presentare la domanda.

 

Leggi tutto: Bando Servizio Civile

Polo del 900

Servizio Civile Nazionale 

0464a62343a7fdda503297234c42fde6

 

Logo-Facebook

Area Riservata