FONDAZIONE CULTURALE "VERA NOCENTINI"

Le frontiere delle ACLI

 


 

Torna alle iniziative

Home page

 

 

 

 

Lunedì

23 settembre 2002

ore 21

 

Torino

Salone "Livio Labor",

via Juvarra 16/a

 

---------------

 

La Fondazione Vera Nocentini

e le Acli di Torino

presentano il libro di

 

Carlo Felice Casula

 

LE FRONTIERE DELLE ACLI

I verbali del Consiglio di Presidenza

1944-1961

Edizioni Lavoro, Roma, 2001

 

 interverranno con l'autore:

 

Francesco TRANIELLO, Università di Torino

Gigi BOBBA, Presidente nazionale ACLI

 

ed i testimoni

 

don Matteo LEPORI, già assistente Acli Torino

Trieste REMONDINO, già Presidente Acli Torino

(intervista registrata)

 

 

 

Le Associazioni cristiane dei lavoratori italiani (ACLI) nascono nell' estate del 1944, come supporto e strumento organizzativo e formativo della corrente cristiana della Cgil unitaria.

 

Dopo la rottura dell'unità sindacale del 1948 e la successiva formazione della Cisl, vengono ripensate come movimento sociale dei lavoratori cristiani e costruiscono una fitta rete organizzata di circoli territoriali e nuclei aziendali con centinaia di migliaia di iscritti in tutte le regioni e in tutte le pieghe della società italiana, operando con originali strutture (Acli-Terra, Acli-Colf, Patronato, Enaip, Enars eccetera), nel campo della formazione, dell'assistenza, della gestione del tempo libero e della cooperazione.

 

Il volume, frutto di una lunga ricerca d'archivio, rigorosa e documentata, rinvia, già nel titolo, all'originale collocazione delle Acli: di frontiera, appunto, ma anche di crocevia tra partiti, sindacati, istituzioni civili e religiose.

 

I verbali del Consiglio di Presidenza, pubblicati integralmente in appendice ai diversi capitoli, sono una miniera inesauribile di nuove conoscenze sulla complessa storia dei primi decenni dell'Italia repubblicana.

 

 


 

 HOME PAGE